Attualmente sei su:

29/03/11 - VELVET - La bellezza ai nostri piedi

l'articolo nasce grazie all' interessamento della bravissima illustratrice e giornalista free-lance nonchè insegnante di moda, Natalia Resmini la sua ampia conoscenza del settore, unita alla capacità di scovare sempre il nuovo hanno portato alla pubblicazione di questo articolo su "VELVET":

 

Per anni il giovane artista studia l'antomia, ne indaga la "plastica". Il piede è il suo punto di arrivo, il fulcro verso cui far convergere le linee: lo avvoge, lo abbellisce, ne cerca appendici, ne inventa. non ponendo limiti alla sperimentazione, usa fibre ottiche, candele, cannucce vuote delle "penne Bic". E la luce per raccontare lo sforzo intellettuale, denudare i procedimenti artistici. A Manuel interessano le strade luminuse del corpo, che conducono verso nuove conoscenze: cerca scorci alternativi, li enfatizza e il suo punto di vista si sposta sotto la figura, l'anatomia si trasforma grazie alla visione che deriva da questa insolita posizione: "i miei occhi vedono dal disotto, una prospettiva che implica il coinvolgimento di tutti quegli elementi che reggono il peso della figura e la rendono stabile o intabile..."